La calma del dovere

Davanti a me mare. Sopra di me solo cielo. L’orizzonte una linea bianca che separa il blu profondo dall’azzurro infinito. Sono qui, in questa nave, un militare con il cuore carico di doveri e la mente affollata di ricordi. Il vento salmastro mi sferza il volto mentre osservo l’orizzonte, pregustando l’ignoto che mi attende.

Il mare è il mio compagno silenzioso, il cielo la mia guida. Le onde che si infrangono contro lo scafo risuonano come una sinfonia di libertà e mistero. Sono lontano da casa da troppo tempo, ma il richiamo del mare è più forte di ogni nostalgia.

Le giornate trascorrono tra addestramenti serrati e notti insonni. Le stelle sono le uniche confidenti dei miei pensieri, mentre la luna è la mia compagna nelle lunghe veglie. Ogni giorno è una sfida, ogni istante un’opportunità di crescita. Sono il guardiano di questo mare, il protettore di chi vive nelle terre che solcano l’orizzonte lontano.

Oggi, mentre il sole dipinge di arancio le acque calme, una barca si profila all’orizzonte. Le mie pupille si stringono per scrutare meglio, il cuore accelera il ritmo. E un’imbarcazione alla deriva, e nel suo silenzio sento il richiamo del mio dovere. Le mani corrono sul timone, la mia voce ordina manovre precise.

Quando il salvataggio è concluso e gli occhi spaventati dei naufraghi incontrano i miei, so di aver compiuto la mia missione. Davanti a me c’è ancora il mare, sopra di me solo cielo, ma so che, per un istante, ho fatto la differenza nel destino di qualcuno. E con questa consapevolezza, il mio sguardo torna a scrutare l’orizzonte, pronto per qualsiasi nuova avventura che esso possa portare.

Giacomo Frinzi 3E

I testi redatti dagli alunni della classe 3E rientrano all’interno di un laboratorio di scrittura creativa organizzata in seguito ad un’attività di lettura di testi letterari di genere diverso (dal romanzo di avventura, a quello fantasy, fino a quello surrealistico), che sono risultati da stimolo per la composizione di elaborati realizzati dai ragazzi stessi.

Condividi:

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email

Altri articoli

Guida turistica per un giorno

Il 18 aprile, il nostro Istituto Lorgna-Pindemonte ha avuto l’opportunità di accogliere alcuni studenti tedeschi per uno scambio culturale con una classe della scuola